-› english version

|<oma!<ino-›#o, #1, #2, #3, #4, #5, #6, #7, #8, #9, #1o
(¯`·.¸¸¸.·´¯`·. ¸¸¸.·´¯`(¯`·.¸¸¸.·´¯`·. ¸¸¸.·´¯` (¯`·.¸¸¸.·´¯`·. ¸¸¸.·´¯` (¯`·.¸¸¸.·´¯`·. ¸¸¸.·´¯`

Aidoru - s/t (2 tx '99) - Il demo degli Aidoru è uno dei lavori più freschi ed incisivi degli ultimi tempi. All’interno della k7 (troppo carina la copertina) c’e’ un flyer dove la scritta "elettro-surf-punk-noise-post-indie-rock-easy-pop" potrebbe indurre a pensare si tratti di un frullatone di generi musicali. Niente di piu’ sbagliato! Le 2 lunghe tracce S (8:18) e She dressed blue (7:36) sono piene di grinta e originalità: si muovono fluidamente da aggressivi feedback a frammentari intermezzi quasi post rock, ai quali si oppongono cadenze surf, soffuse tastiere e potenti ondate di elettricità. La voce è altrettanto volubile, ora dolce ora nervosa tanto da far pensare a Chris Leo (Van Pelt/Lapse) che duetta con i Make Up; alcuni passaggi ricordano i Karate (pre-rincoglionimento) e i sottovalutati Christie Front Drive. Chiacchierando con loro si scopre che adorano Blonde Redhead, Sonic Youth, Stereolab, Helliot Smith... quando non ascoltano musica classica o jazz. Speriamo presto in una prossima uscita. Info: Dario Giovannini v. I. Sangiorgi, 346 – 47023 Cesena Italy ++39 0547331124 http://toosmall.andrew.org ____by berny [leggi recensio apparsa su koma#7]

Mind Vortex - 9 weeks foetus (7+2 tx) - Questo demo, come altri, me lo sono accaparrato tramite la distro di Lele Giraudo (dei Bellicosi), Smartz. Probabile ho scoperto l’acqua calda.. in ogni caso, i Mind Vortex come gruppo sono di tutto rispetto.. con intro ed outro alla temptation/God Machine, con ogni tanto ornamenti alla washing machine/Sonic youth, all’interno di gtr ruvide-acide. Sarei curioso di vederLi dal vivo, xchè promettono.. Una ola al batterista, a tutti. Unica pecca del demo, che è pressocchè perfetto = very hi-fi, è il mixaggio della voce in diversi brani, specie su pusher, - l’ha pressocchè rovinata quando è pulita, troppo in prevalenza su tutto, - sbagliati i volumi.. dirò cazzate? A me pare così.. la cantante mi ricorda un po’ Giovanna degli Uzeda – ha pure lo stesso nome -, ma ha altre direzioni.. La strumentale intitolata #1 vale da sola un profondo inchino, fate un po’ Voi, io l’ho pagato 4 sacchi… non smetterete di muovere testa & piedini.. leggetevi la recensio su Veronika Voss – avevano lo stesso batterista, Vanni… ma che d’è?.. oh!.. 2 trx nascoste.. davvero ok la prima!! Info: Michele 099/4775157 – 5334524 & Vanni 099/337283 by yrkomakino@gmail.compao mice

VeroniKa Voss – Antipop (8 tx ’94) - Scoperta dell’acqua calda – II atto. Sono proprio ultra-felice di aver conosciuto i VeroniKa Voss! Mi sono innamorato.. Direttamente dall’omonimo film del ’55, by Rainer Werner Fassbinder. Questa loro Tape non è proprio recente, ma-chi-se-ne-frega! È TROPPO BELLA! Feedback genuini, ottime idee, gtrs violentate/aspre, pause sonico-psichedeliche, punk!, noise!, wave!, magnifiche le voci (femminili e maschili) e i loro interventi, - voci arrabbiate, bruciate dalla distorsione, sussurrate! Su di loro punterei tutto, poco da invidiare ad altri mostri sacri! Da voto sacrificale non song, poi file 215, they know, naked blade,trasmission lost, do U wanna cradle me, antipop, TUTTE!! Se non Vi prendete questo demo - £4000 - Vi fate del male da soli, il cosiddetto panorama underground italiano resterà popolato da pseudo alternativoni tipo marlenekuntz-afterhours-starfuckers_& co., ed allora komakino non Vi serve a niente, riportatelo dove l’avete preso e sentitevi i rockgalileo che cantano signor presidente con la voce distorta.. Assholes Nations Info: Gipsy Lonoce – v. U. Foscolo, 57 – 74021 Carosino (TA) – tel 099896249 ___by yrkomakino@gmail.comPao Mice

Ultra Fuckers - special lates trux: UF (8tx) - Bring my eye (6+2tx) - Kazuki Kewai e Hideaki Izumi, formano un duetto dove strimpellano un po’ di tutto – ma che suona come una banda di paese impazzita - e si fanno chiamare Ultra Fuckers. Lo spettro dei Boredoms aleggia su di loro,ma non ne limita la sfrenata fantasia. Special... è un frullato di scorie radioattive dove si possono ascoltare grind-surf-song con cori da stadio, cacofonie da mercato rionale, conversazioni (coiti?) tra alieni, nonche’ avvolgenti suite psico-industrial. Bring... è l’apoteosi del trash! Già nella copertina (spartana fotocopia a3 con dinosauri affamati e serpenti eccitati) soprattutto nei titoli dei brani dove la parola FUCK è onnipresente (first fuck, F.U.C.K., anal fuck...anche nelle bonus trx !!). La musica è piu’ ricercata, ma non perde di freschezza nè di varietà. Quì l’irruenza del punk si scontra con l’elettronica piu’ rude, per poi sfociare nel garage piu’ schizzoide del Giappone. A cio’ si aggiungono giochini elettronici, feedback, filastrocche in lingua madre.... i primi Pussy Galore sono vicini, ma la follia totale lo è di piu’. Info: kawai@osb.att.ne.jp, centralscum.tripod.com, - UF: Lost Frog Serial Insanity 5-14-7-201 Sekimakikita, Nerimaku, Tokio, 117 Japan - www.sinkhole.net/pehome - By berny