PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2019 · 2018 · 2017 · 2016 · {and before that

Facciamo iniziare in orario i concerti a Roma

https://www.inkoma.com/k/660


 | pall youhideme
permanent link copied to clipboard
Mi sono arrivate due tre email di amici e nemici che mi invitavano a firmare questa petizione online per suggerire ai locali capitolini di far cominciare in orari più umani i concerti.. l'ho firmata, per carità.

Tra le cose che scrive la petizione: 'educare il pubblico ad arrivare per tempo, ponendo come inizio del gruppo spalla l'orario 22:00-22:15 (come recentemente ha sperimentato con successo il Circolo degli Artisti), considerando che nei luoghi istituzionali (Auditorium, Casa del Jazz, ecc.) il pubblico è sempre presente anche ad orari anticipatari.'..
- BEH: 1)  dire che al circolo questa cosa ha avuto successo, mi pare un azzardo bello e buono: - mi ricordo che una volta c'era talmente poca gente che s'è sentito il rumore dello sciacquone dei wc del locale durante la performance del gruppo in questione.. nonchè la mitica chiusura dei Nastro subito dopo il primo pezzo ("grazie, noi abbiamo finito"), di spalla agli Apse, di fronte a 6 persone me incluso.

2) Il fatto è che i locali non fanno iniziare i concerti sinchè non arriva gente, e la gente sa che non vale la pena andare al locale due ore prima perchè tanto non c'è mai abbastanza gente per far salire un gruppo su palco alle 22, quindi tanto vale arrivare alle 22.45/23, - salvo aver la certezza della prevendita (vedi casa del gez e l'audi torium parcodio della musica), allora chiaro che preme arrivare in orario. Ma cmq io mi ricordo attese interminabili anche all'auditorium.

3) Soprattutto, la gente non va ai concerti, o meglio, ce n'è troppo poca, specie per i concerti nostrani e più indie. Non c'è il richiamo, o se c'è la gente non lo sa, - la gente se ne sbatte, fondamentalmente.
Ed ecco perchè chiamano due tre gruppi spalle. Per portare gente.
E perchè si educhi il pubblico ad arrivare alle 22 per l'inizio concerto della band  di supporto, se ne dovranno ancora sacrificare di poveri cristi 'emergenti' (altra storia..)

Quindi in verità, questa petizione la indirizzerei al pubblico, non ai locali.

Che schifo.
read less 
read more 

Feedback:

 pall writes: spiritonzo..
(28/01/2009 14:45:00 - ip: 89.97....)
 StŔ writes: Beh che dire, questa storia della petizione Ŕ del tutto ridicola, specie se postata su Komakino. Ora il komaboy, voi dovreste sapere, Ŕ un eterno ritardatario. E non solo ti fa aspetare per almeno 20 minuti ogni volta, ma incolpa anche la ragazza! E quindi per cortesia, lascia stare le petizioni, che altrimenti ci perdiamo i concerti ad aspettare te!!!
(28/01/2009 14:43:00 - ip: 62.77....)
Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl