PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2018 · 2017 · 2016 · 2015 · {and before that

Shannon Wright

w/ Le luci della centrale elettrica + Jester at Work

https://www.inkoma.com/k/2428

live Roma, 01 ottobre 2009 @ circolo degli artisti, ingr. 10euro

 | pall youhideme
permanent link copied to clipboard
Mi si chiese su iutub: "hey! per caso eri da shannon anche la settimana scorsa al circolo? Non posso credere che nessuno abbia fatto dei video di quel concerto meraviglioso."

Bella la foto che ho scattato, eh?
- Caro internauta, grazie per aver scritto.
Sí, esistono dei filmati del concerto, ma non girati da me, e reperirli dove, non so: ricordo però che in mezzo alla folla del circolari artistici, c'era ad una spanna da terra un tizio con cinepresa professionale su cavalletto, che immagino avrà ripreso buona parte del concerto.

Per quanto riguarda me, e altri sfigati, - ma io di più, perchè avevo preso il biglietto anche in prevendita, - del concerto ho visto giusto la fine più i due bis.
Rabbia, dolore, desiderio di morte. Non la mia di morte, sia chiaro.

O meglio: poco prima delle 22 mi arriva una telefonata allarmata del Federico Immigrato e Rifugiato, che mi comunica agitato che la Shannon ha già cominciato il suo set.
Io tra una licenza di porcoqui e un porcolí, che ero ancora a casa, e solo da pochi minuti qui si era notati che sul sito del circolo si scriveva 'grande novità, da ottobre inizio concerti ore 21', - contro la ordinaria politica omertosa sino la precedente stagione "i concerti iniziano alle 22.30 quando arriva la gente": - mi sono allora fiondato in motorino per raggiunger le coordinate x, y e z.

Arrivato all'entrata del locale, noto un cartello con scritto SOLD OUT. - Io non avevo dubbio che sarebbe andato sold-out, ma da qui a pensare che Shannon Wright facesse da spalla a Le luci della centrale elettrica, è stato quasi peggio di quando anni fa scoprii i Devics fare da spalla ai Baustelle.

No, dico, lo ripeto: SHANNON WRIGHT DI SPALLA A LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA?
Perchè?
Perchè?
Ditemi perchè.
Mi sono perso qualcosa? La Wright aveva chiesto di andare a letto presto?
In ogni modo prima di lei suonano i Jester at Work, e dopo le luci.

Ma la cosa peggiore di arrivare in ritardo ad un concerto, è scoprire:
1) che il locale è strapieno, quindi non arriverai mai tra le prime file
2) che il locale è strapieno di gente a cui non gliene frega una beneamata MAZZA del concerto in corso.

Cioè, - facevano salotto!! Parlavano tutti a voce altissima, - due tizi accanto a me continuavano a disquisire dei SUBSONICA!!! E man mano che la gente scorreva in avanti, questi andavano avanti pure loro, nemmeno fossero in fila alla posta!!!
Ad un certo punto chiedo loro: "scusate, ma vi dà fastidio la musica? No, perchè la facciamo smettere e magari vi rimediamo anche un tavolino e due birre sul palco, che dite?" - A questo punto salto alla gola ad uno dei due e l'altro lo costringo a guardare mentre sodomizzo il suo amico con un CD di Shannon Wright.
No, in verità non ho reagito cosí.
Ma penso che mi sarei sentito meglio. Forse poi un giudice non avrebbe compreso la ragion perchè, - ma credo che forse qualcuno avrebbe almeno aperto un gruppo sostenitore su facebook a mio favore.

In ogni modo riesco a vedere la Wright (dico vedere, perchè 'a sentire' si faceva più fatica che a vedere nonostante essere alti 1,79cm), e dopo aver concluso Birds suonandola per terra con le gambe in aria.
Rientra per due bis al piano, il primo è Avalanche, il secondo è.. non me lo ricordo più!!! erano i subsonica!! erano quegli altri coglioni che parlavano del viaggio ad amsterdam, o quella bagascia che parlava di ikea al suo ragazzo, DIO MA CHE CI ANDATE A FARE AI CONCERTI?? Restate a casa! o restate fuori del locale, invece di spendere 10€ e rovinare la vita a chi ci tiene.
A me Le Luci della centrale etc non piace, ma mica sono rimasto dentro a parlare dei mazzi miei ad alta voce durante la sua esibizione.
RISPETTO, cristo, rispetto, o MORTE.
Uscendo dal locale sento un tizio caduto dall'albero che fa all'amico 'oh, hai sentito che brava "quella" che ha suonato ora?', e l'altro gli risponde 'sí, i primi cinque minuti, poi siamo usciti a fumare e abbiamo preso una birra fuori..'.
Rabbia, dolore, desiderio di morte. Non la mia di morte, sia chiaro.

Mi sono comprato il cd Honeybee Girls della Wright, bellissimo.
Pubblico di merda.

read less 
read more 

Feedback:

 pall youhidemeOpen new window writes: Su rai.tv musica c'è l'intero concerto registrato al Circolo, ovvero qui
(12/02/2010 14:07:00 - ip: 89.97....)
 pall youhideme writes: eh già, brutta ignoranza pubblica! cheers
(14/10/2009 12:06:00 - ip: 89.97....)
 nico & the furios3Open new window writes: sacrosanto spirito di vendetta e fuore aguirriano che ti porgo, nel caso avessi voglia di recidere teste vuote. si era altrove con gli assassini con cui mi accompagno per fortuna loro(delle teste vuote) che da gentless a furious il passo è breve sopratutto per shannon (notando anche che a roma pare abitudine parlare ad alta voce di cazzate ai concerti seri)! best w. nico
(13/10/2009 16:19:00 - ip: 95.225...)
Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl