PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2020 · 2019 · 2018 · 2017 · {and before that

Cassette

K7

https://www.inkoma.com/k/828


 | pall youhideme
permanent link copied to clipboard
Cassette - K7 | Varie
dear old k7Quando entrai nel magico mondo di internet la prima canzone che mi scaricai avidamente dalla rete con un cricetissimo modem 56k che andava a 33k fu un mp2 (badate, non mp3, che ancora non erano diffusi) dei Cranes, Inescapable.
Addirittura mi accontentavo di una sample di 2 min circa, tanto era impossibile allora trovare dei dischi decenti nell'inquelposto delle Marche dove mi ero trasferito temporaneamente da Roma. - Visto che i lettori mp3 ancora non esistevano attaccavo un cavetto pinjack con una prolunga tipo 8mt dal pc allo stereo di mio padre, e riuscivo cosí a passare tramite line (ritenendomi un genio) gli altri mp2/mp3 e quelli che erano in stream su cassetta per potermeli risentire poi col mio tecnologichissimo walkman, le cui pile non duravano più di 3/4 giorni nell'accompagnarmi in giro nell'alienarmi dal resto del non-mondo.
Ritenevo le k7 tdk d60 le migliori, specie quelle al cromo per registrare sul 4 piste, - ma queste costavano il doppio, e in cartoleria nemmeno sapevano di averle.
Il tasto play del mio stereo-cassette si è rotto nel 2000 dopo una forte attività di play rev stop play rev stop. Poi si ruppe il tast rev, e quindi per mandare indietro la cassetta dovevo girarla, mandare avanti FFwd, e rigirare la cassetta.
Ricordo che invidiavo quelli che avevano il tasto pausa sul mangianastri o mangiacassette o come si chiamava. Oggi il lettore mp3 però non si chiama mangiamp3, anche perchè in effetti fisicamente non ci infili nulla, - ok, ve lo concedo.
Il mangianastri non lo piango, anzi, mi ha distrutto diverse cassette a cui tenevo, col nastro che rimaneva tutto impigliato sulla puntina, che mensilmente andavo a pulire con un cotton fioc bagnato d'alchool. E allora le penne BIC erano il miglior metodo per tentare di salvare quelle k7, riavvolgendo quel filamento di budella, - avevo anche sviluppato una certa tecnica rotatoria.
Non rimpiango la combinazione dura dei tasti rec e play per registrare, ma mai dimenticherò l'effetto chipmunks che si poteva ottenere facendo una piccola pressione sul stato play senza portarlo a fine corsa, cosí che ogni canzone diventava cantata da alvin e fratelli.
read less 
read more 

Feedback:

not yet, probably nobody cares, or nobody cared enough to tell something. Also: nobody reads komakino.

Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl