PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2021 · 2020 · 2019 · 2018 · {and before that

Uochi Toki & Eterea Postbong Band

La Chiave del 20

https://www.inkoma.com/k/734

(12tx cd, 35'49 - Wallace rec 'o7)

 | pall youhideme
permanent link copied to clipboard
'Ci siamo dentro, ci stiamo troppo dentro' cosí apre In da Club - e ascoltando l'intro di Trailer di primo acchitto avevo pensato ad un disco demenziale (oh c'ho n'idea, me dovete ascoltà, ascoltateme..) che parte dal sabato mattina e finisce il racconto di domenica mattina (oddio, alle 11am proprio l'alba non è), o di demenza fra amici, invece no, almeno credo, e non è nemmeno propriamente uno split classico perchè Uochi Toki ed Eterea Postbong Band si alternano senza avviso, - è più un incontro, un ensemble di rapper, hip-hop di periferia italiana (con i Uochi Toki al 5° disco), viaggio della speranza perchè non patinato dal mainstream (e non mancano di ripeterlo in ogni pezzo), dove le rime non fanno sempre rima, anzi, e la si mena con racconti che si è senza soldi, senza ragazza, anzi a guardare le ragazze degli altri, che Axel non è un vero rapper (e chi è?), che 'le discoteche mi stanno sul cazzo', che loro non vestono firmati, che non hanno camicie ma magliette e nemmeno un pantalone buono, tra loop pneumatici di batteria spezzata e minimale breakbeat da videogioco, - poi invece arrivano le strumentali Brus Bros e Babèk che della east/west coast non hanno proprio niente, anzi sono eccellenti corse alternative/free post rock ma con cori da stadio e chitarre matematiche, oppure Scle-trance che sembra una parentesi estatica alla Doom Generation, con finale ronfata di chi di loro si è sdragliato sul divano.. insomma checca**o di disco è? Mi pare di capire che la Chiave del 20 sia utile per forzare porte dei locali o giù di lí, locali che diversamente non li farebbero entrare... - Mah, cmq, non un disco per me et komakino (anzi continuo a non capire perchè mi sia stato inviato), ma godibile nel suo lo-fi, - i ragazzini farebbero meglio ad ascoltarsi i Uoki Toki che Mondo Marcio o Fabri Fibra e compagnia bella, ma non è detto che suddetti non abbiano esordito in ambito underground con gli stessi dolori per poi diventare quel che sono diventati...
read less 
read more 

Feedback:

 MastroBirraio writes: è un disco assurdo,se la menano un pò con l'andergraund,ma spacca.Bella rece
(09/03/2008 06:18:00 - ip: 87.23....)
 bread&roses writes: Anche a me era venuo in mente Doom Generation! Però questo disco è strabello figa…
(23/10/2007 14:57:00 - ip: 87.23....)
Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl