PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2017 · 2016 · 2015 · 2014 · {and before that

Electric Campfire

10th Anniversary

https://www.inkoma.com/k/4741

08/09/2017, Roma @ Villa Massimo, Accademia Tedesca

 | LoopLov3
permanent link copied to clipboard
Programma 
8.30 PM Island People
9.15 PM Ueno Masaaki & Byetone
9.45 PM Anne-James Chaton + Alva Noto
10.15 Dasha Rush + Kyoka
11.00 PM Grischa Lichtenberger + Robert Lippok + Max Dax

Visuals 8.30-10.15 Markus Heckmann
10.15-12.00 Stanislav Glazow

Raggiunta la sua decima edizione, l'Electric Campfire si riconferma come evento unico nel panorama della musica elettronica internazionale.
Ma cosa rende cosí unico questo “piccolo” ma esclusivo evento?
Quali alchimie ci sono dietro questo successo?
Beh, non è facile stabilirlo con esattezza ma quando ci si trova nel cuore di Roma, all'interno dei magnifici giardini di Villa Massimo, con un'organizzazione impeccabile, una tiepida serata di metà settembre ed Artisti ispirati... c'è poco da aggiungere!
Ricordiamo che questo evento è completamente gratuito e che per partecipare è necessaria una registrazione on-line nel giorno stabilito sul sito di Villa Massimo e che quest'anno, a soli due minuti dall'apertura delle registrazioni si è raggiunto il sold-out!
Ma c'è anche un altro fattore da considerare che probabilmente ha contribuito ad un maggior fermento nei giorni precedenti l'evento e per tutto l'evento stesso.
E infatti, sia Alva Noto, - al secolo Carsten Nicolai, padre fondatore dell'Electric Campfire (che originariamente aveva luogo a Chemnitz, prima di arrivare a Roma), che Joachim Blüher - Direttore dell'Accademia Tedesca Villa Massimo -,  avevano ed hanno dichiarato in precedenti occasioni, che questa decima sarebbe stata anche l'ultima edizione del Campfire o, almeno, il Campfire che abbiamo imparato ad amare in questi anni!
E allora, in attesa del prossimo anno e sicuri che, ancora una volta, i nostri amici Tedeschi , riusciranno ad intrattenerci piacevolmente con la loro magnifica ospitalità, andiamo a scoprire quali Artisti si sono alternati sul palco dell'Electric Campfire rimandando gli approfondimenti su ogni singolo performer ad altri articoli.
Come consuetudine, alle 08.00 PM, si sono aperti i cancelli di VIlla Massimo e, grazie all'ottima organizzazione, gli oltre 1500 spettatori in pochi minuti hanno allegramente invaso gli splendidi giardini interni.
Il viale alberato che, dal cancello principale arriva direttamente al piccolo anfiteatro, era romanticamente illuminato da grandi candele e, arrivando nel piazzale antistante la bellissima villa ed a ridosso di essa, erano allestiti enormi stand dai quali, fino a fine serata, il gentilissimo personale, ci ha deliziati con distribuzione di ottimo cibo e bevande.
Poco più avanti, si accedeva all'anfiteatro dove era montato il palco con tutta la strumentazione e un grande schermo.
Alle 08.30 PM iniziano a suonare gli Island People alla loro prima assoluta mondiale, nuovo quartetto che lavora tra Glasgow e Berlino formato da Conor Dalton, dal produttore vincitore di Grammy David Donaldson, dal musicista e DJ Graeme Reedie e dal chitarrista Ian "Chippy" Maciennan, che ci ha incantato con suoni ed immagini a volte di PinkFloydiana memoria.
Alle 09.15 PM è la volta del nipponico Ueno Masaaky e Olaf Bender – aka Byetone che, con le loro tessiture sonore, ci portano direttamente in altre dimensioni!
Dopo mezz'ora, e precisamente alle 09.45 PM, salgono sul palco Anne-James ChatonAlva Noto. I due artisti, riescono facilmente a mantenere desta l'attenzione di tutti e le parole di Anne-James accompagnate dalle note di Alva, rendono questa esperienza particolarmente ipnotica.
Alle 10.15 PM è la volta delle splendide Dasha Rush e Kyoka.
Russa la prima e giapponese ma, berlinese di adozione la seconda, ci hanno regalato una splendida performance tra oniriche sonorità e lo scorrere sullo schermo di splendide immagini.
Sono già le 11.00 PM ed il tempo è sembrato volare, sul palco salgono Grischa Lichtenberger, Robert Lippok e Max Dax che con la loro performance, portano allegramente a conclusione questo magnifico evento.
Naturalmente Alva, come da tradizione dell'Electric Campfire, ci ha congedati sulle note di James Brown omaggiando cosí il Direttore di Villa Massimo.
Non finiremo mai di ringraziare tutta l'organizzazione dell'Electric Campfire e sperando nel prossimo appuntamento chiudiamo questo articolo riportando il testo integrale apparso sul sito di Villa Massimo al termine di questo imperdibile evento:
Dopo dieci anni anche l'edizione di quest'anno è stato un meraviglioso, bellissimo e ultimo Electric Campfire, e siamo felici della continuità che ci sarà il prossimo anno, sebbene con una nuova formula completamente diversa.

Stay tuned

LINE – UP electric campfire 2017
Island People (live performance – prima assoluta mondiale)
Ueno Masaaki + Byetone (live performance)
Alva Noto + Anne-James Chaton (live performance)
Kyoka + Dasha Rush (live performance)
Grischa Lichtenberger + Robert Lippok feat. Max Dax (live performance)



























read less 
read more 

Feedback:

not yet, probably nobody cares, or nobody cared enough to tell something. Also: nobody reads komakino.

Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl