PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2018 · 2017 · 2016 · 2015 · {and before that

Vaghe Stelle

Live Torino, 27/01/2011, ingr. offerta libera

https://www.inkoma.com/k/3882

Komakino (s)consiglia

 | enrico gregorio
permanent link copied to clipboard
E' un gran casino mettere ordine tra le partecipazioni, gli ep e i remix di Daniele Mana. Diversi progetti, molti live e in giro per l'Europa. Tweet celebrativi. Non è facile ricostruire la sua cronologia musicale. Ma almeno vedi che di cose ne ha già fatte. E pensi Boia che bravo! Attualmente sta producendo musica facendosi chiamare Vaghe Stelle. Segnatelo e vai a sentirlo live, magari venerdí 27 gennaio, all'Astoria.
Daniele Mana è un producer torinese, classe 1984, che in passato ha fatto parte del duo Nice Guys (area minimal, siamo tra il 2004 e il 2005) conseguentemente alla fine dei Nice ha iniziato a produrre musica facendosi chiamare The Pure (2009 o giù di lí) spostandosi in campi più introspettivi della musica elettronica. In questo periodo è nel giro Xplosiva ospitato nelle più importanti club night di Torino per accompagnare nomi come: James Holden, Four Tet, Jeff Mills, Benga & Skream, Martyn, Andrew Weatherall, Ellen Allien.
Nel 2009 chiude l'esperienza come The Pure e a dicembre dello stesso anno per la label Margot records esce il primo Ep Cicli 1 a nome Vaghe Stelle che raccoglie tracce chiamate semplicemente Cicli. Area ambient e minimal. Bellissimo il minimal hippy di Ciclo5.
Vaghe Stelle nasce nella mia mente nell'estate del 2009, incrociando la mia malinconia cronica con la passione per gli astri, il cielo e i film di fantascienza. Il nome Vaghe Stelle è una citazione di Giacomo Leopardi da Le Ricordanze, ripreso poi anche da Luchino Visconti in Vaghe Stelle dell'Orsa… uno dei miei film preferiti, oltretutto.
A novembre 2011 è uscito un Ep, sempre per l'etichetta Margot Records, che si intitola Le Cose Ferme. La sua musica ricorda l'atmosfera mistica del Pantha du Prince di Black Noise. Ma anche i Telefon Telaviv (belli che erano). Pulsante, oscuro, ipnotico eppure concreto. Tutto molto ballabile, per fortuna. Fattori sufficienti per andare a vedere come suona uno dei migliori producer italiani, il 27 gennaio come ho scritto sopra.
L'Astoria è un nuovo locale che ha aperto l'autunno passato nel quartiere di San Salvario a Torino. Bar e basement che ospita alcune delle più importanti serate con musica elettronica, indie e concerti live. Qui tanto per dire suoneranno le Dum Dum Girls, a aprile.
Ulteriore tappa delle serate torinesi e ennesima testimonianza dell'avvenuto recupero di uno dei più caratteristici quartieri di Torino. Oggi esempio di convivenza multiculturale dopo un riuscito processo di riqualificazione urbana.

read less 
read more 

Feedback:

not yet, probably nobody cares, or nobody cared enough to tell something. Also: nobody reads komakino.

Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl