PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2019 · 2018 · 2017 · 2016 · {and before that

Acqua, bene comune

Sit-in giovedì 11 febbraio 2010, Campidoglio di roma alle 16:00

https://www.inkoma.com/k/2722


 | federico immigrato e rifugiato
permanent link copied to clipboard
Tra poco si voterà per le regionali nel Lazio. Se andrà tutto come si vocifera nei sondaggi questa è l'ultima volta che metto la crocetta, poi basta, con la storia del turarsi il naso o il male minore ha fatto carriera troppa gente già ai tempi di mio nonno e uno poi alla fine avrebbe pure l'istinto naturale a distrarsi dal pensiero fisso della merda.
Con tutta la stima per la Bonino, il fatto che in campagna naturale non si sia toccato affatto il tema degli inceneritori o dell'acqua pubblica e che anzi si sia riaperta la discussione su faccende come il nucleare che dovrebbero già belle essere sepolte, mi fa rivalutare il discorso della vasectomia anche col coltellaccio del salame del caro vecchio Mao.
A proposito di mio nonno, uno, dovrà pure averci& il coraggio di guardarli in faccia i propri nipoti dopo tutto, specie se in ballo c'è un bene primario come l'acqua...e mi sa che se continua cosí, dobbiamo già comprarci già un'ombrello per proteggersi dagli sputi delle nostre future discendenze.
Del resto, se lo scorso Giovedí 19 Novembre con lapprovazione dell'art. 15 del decreto 135/09 (Decreto Ronchi) il Governo ha sottratto l'acqua potabile ai cittadini per consegnarla, a partire dal 2011, agli interessi delle grandi multinazionali e farne un nuovo business per i privati, la nostra giunta ora sta anche cercando di accorciare i tempi per definire il prima possibile i destini dell'A.c.e.a.. .
Come ricorda Claudio Cerasa de il Foglio nel suo interessantissimo libro La presa di Roma (bur €9,80) il futuro dell'acqua laziale sembra già pesantemente scritto.
Prima però è il caso di partecipare al sit-in che si terrà giovedí 11 febbraio al compidoglio di roma alle 16:00, proprio mentre si terrà un Consiglio comunale straordinario in cui verrà definito il destino di Acea.
Ci auguriamo che possa essere un primo e importante passo prima del prossimo 20 marzo, quando si terrà grande manifestazione nazionale contro la privatizzazione dell'acqua e in difesa dei beni comuni, ma per tutte le informazioni è sempre meglio informarsi qui.
read less 
read more 

Feedback:

not yet, probably nobody cares, or nobody cared enough to tell something. Also: nobody reads komakino.

Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl