PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2019 · 2018 · 2017 · 2016 · {and before that

Jennifer Gentle

Intervista ad Alessio Gastaldello

https://www.inkoma.com/k/2232


 | pall youhideme
permanent link copied to clipboard
click & leggi l'intervista ai Jennifer Gentle Il tour nostrano x Jennifer Gentle comincia il prossimo 25, e il 27 sono a roma: non voglio perdermeli. Nel frattempo, qlc giorno addietro ho passato qualche domanda al batterista Alessio Gastaldello: dalle Sue risposte esce tutta l'acqua delle mie recensioni.. oltre che un quadro dell'escalation degli ultimi due anni, le registrazioni, Kawabata Makoto, una descrizione dell'album, della cover-art, e altri cliché da intervista necessari. Se ancora non Vi siete ascoltati nulla di Loro, - beh, come c'è scritto sui manifersti in giro per roma 'sono l'unico gruppo italiano ad aver firmato per la subpop'. Aggiungo che pure avessero firmato per la paperino records meritano una chance.. // Beloved Jennifer Gentle are going touring italy during next days, and on sunday They perform live in my town. That's fine. I had an interview with Alessio Gastaldello (drums) some days ago, - but sory, i'm too lazy for translating.. forgive me..

***

Per chi ancora non ne avesse letto su komakino o Altrove, i Jennifer Gentle sono un giovane Gruppo del padovano, dall'estro psicotico_psichedelico anni 6o. Dopo I am You Are (2001) e Funny Creature Lane (2oo2), autoprodotti, pubblicano per la di Seattle_usa Subpop rec il nuovo album Valende, una perla che fa biglia tra psichedelia e originalità punk da freak, altalenando narrativa sognante a migliaia di coniglietti bianchi saltellanti.
- Questa intervista, fatta by email a Alessio Gastaldello (batteria) mi ha dato modo di fare un paio di gaffe non da poco.. vergogna su di me.. errata corrige, quindi, come si dice.. le domande sono state inviate tutte insieme.. quindi noterete che suono + rincoglionito del solito nel chiedere tre volte la stessa cosa.


komakino. wow, il nuovo disco. Dalla scorsa intervista di qlc anno fa, le cose sono progredite! allora fare gli auguri agli 'esordienti' serve a qualcosa? - So che il capitolo u.s.a.-ectoplasma-subpop merita tutto un libro a parte (ed un diario lo avevate abbozzato su rockit), - ma potete trovare 5 immagini guida che hanno segnato questa 'evoluzione'?

Alessio: I due concerti con Kawabata Makoto con jam finale che hanno portato alla pubblicazione di “The Wrong Cage”, le prime distribuzioni all'estero, “Funny Creatures Lane” in cima alla playlist di WFMU e il seguente viaggio a New York (concerti al LUXX, al CBGB'S e alla radio WFMU), la prima e-mail ricevuta da Sub Pop il cui oggetto era, appunto, “sub pop”.


komakino. c'erano le foto dei Nirvana nello studio della SUBPOP? (domanda da nostalgico)

Alessio:…e chi li ha visti gli studi della Sub Pop?!?!?! Non siamo mai stati a Seattle…

[komakino. ooopps.. sulla press che mi hanno inviato non c'era scritto niente.. quindi avevo pensato della trasvolata atlantica..]


komakino. - linea del gossip. i Jennifer Gentle ora sono in due.. chi è restato a casa? e perchè?

Alessio: Con Nicola, il bassista, sono emersi dei contrasti musicali e attitudinali che ci hanno portato ad una reciproca rottura. Isacco è ancora con noi nella line up dei concerti ma non ha partecipato alle registrazioni perché molto impegnato con lo studio ed il lavoro. Ora la formazione dal vivo è completata da Francesco Caldura al basso e da Liviano Mos all'organo, mentre Paolo Mioni si alternerà con Isacco alla chitarra: entrambi hanno molti impegni professionale cosí si dividono il ruolo…


komakino. - che impatto può avere Valende, e quale vorrebbe essere? - Io nell'ascolto mi ritrovo in una terra ideale tra il folle e il giocoso, - nell'eterico (the garden) e nel saltellare di tutti i conigli di Alice (la traccia che chiude l'album)

Alessio: La nostra idea era quella di creare una struttura a cerchi concentrici, con una parte esterna più pop e spensierata, un secondo cerchio più tenebroso, inquietante, tra l'onirico e l'esoterico e infine un nucleo centrale completamente destrutturato e privo di forma. La nostra idea è sempre stata quella di suonare una musica al confine tra sogno e incubo, con tutte le conseguenze del caso…


komakino. - carina la copertina del cd, - che se ne può dire?

Alessio: Si tratta di un sopramobile in ceramica che Isacco ha eredita da una zia un po' bizzarra…ha accompagnato le registrazioni di “Valende”, per cui, quando è arrivato il momento di elaborare il progetto grafico abbiamo pensato che ben rappresentasse il disco. Il set per le foto poi è stato allestito nello studio di Andrea Reiteri, un vecchio amico di Marco e Isacco anche lui nei Carcers, che ha elaborato il tutto con Marco…direi che hanno fatto un ottimo lavoro. Anche alla Sub Pop hanno apprezzato molto, tanto che stanno usando molto le foto per la promozione di “Valende”.


komakino. mi dite qualcosa della ragazza che controcanta in alcune tracce dell'album?

Alessio: …nessuna ragazza, sono i falsetti di Marco…


[komakino. OOOPS. beh.. ehm.. oddio, [mi rimetto le cuffie e controllo.. cazzo.. che figura.. beh.. ehm]


komakino. quanto sono durate le registrazioni? dove alloggiavate?

Alessio: 6-7 mesi. Ma siamo stati sempre a casa, lo studio è stato allestito a casa di Isacco. Per noi è indispensabile lavorare in casa, poterci prendere tutto il tempo che vogliamo. Non penso esistano i “Sub Pop Studios” o qualcosa del genere…


komakino. - South by Southwest Festival ad Austin, Texas - pare essere la prossima tappa negli U.S.A., - quindi si gioca duro, - come vedete il futuro? - lo vedete? quanto vi impegnerà la promozione?

Alessio: Più che vederlo lo stiamo, nei limiti del possibile, programmando…abbiamo un sacco di impegni. Al South by Southwest abiamo addirittura una sovrapposizione di concerti, non so come sarà risolta questa cosa, dovremmo farne 3 o 4. Successivamente partiamo per un tour massacrante con i Dead Meadow, si parte dalla east coast, si sale, si passano i laghi con qualche date in Canada, si arriva a Seattle, si scende lungo la west coast e poi si taglia il Mid West fino a Washington. Il tutto in poco più di un mese… Prima e dopo c'è il tour italiano, a giugno probabilmente un tour europeo e per l'estate speriamo di fare qualche festival. Non so fino a quanto promuoveremo “Valende”, penso dipenda un po' da come vanno le cose, certo, gli impegni aumentano ogni giorno di più…


komakino. - C'è anche un'esperienza con mtv brandnew, - l'ho appena letto e sono felice che x qlc minuto a notte fonda il palinsesto migliori.. com'è andata?

Alessio: Molto bene, un'esperienza divertente. E' interessante vedere che tipo di lavoro c'è dietro ad una trasmissione televisiva. La cosa che più mi ha fatto piacere e l'accoglienza che ci è stata riservata e la cura con cui era stata studiata la nostra “biografia”. La cosa è ancora più sorprendente se pensi che noi non abbiamo un video, anche se ci stiamo lavorando, per cui mai mi sarei aspettato questo invito.

[komakino. - nota: io la prima sera sono stato sino a oltre mezzanotte su mtv con gli stecchini negli occhi.. ma non ho mica visto i jenner gentle suonare.. non so se poi della puntata di replica ]


komakino. - La formazione live prevede delle novità, leggo nell'intro inviatomi col promo.. - Io purtroppo ricordo solo gli ultimi minuti (ero arrivato in clamoroso ritardo cercando parcheggio in zona..) del concerto a roma, di qlc anno fa, quando avete concluso con la traccia + caotica di Funny Creature Lane, - un'immensa bolgia di svariati minuti.

Alessio: Per la formazione ti rimandi a più sopra. Il concerto sarà molto diverso rispetto agli anni precedenti. La maggiore esperienze, l'ingresso di nuovi ottimi musicisti, le nuove canzoni, prevalentemente acustiche, ci hanno portato a sviluppare una scaletta molto varia, con dei momenti prevalentemente acustici prima impensabili. Saranno presenti comunque le canzoni elettriche più pop e le jam, conferendo una certa varietà allo spettacolo…

-------

info, sounds, cd's - /www.jennifergentle.it/
intervista___11 feb 2oo5.

read less 
read more 

Feedback:

not yet, probably nobody cares, or nobody cared enough to tell something. Also: nobody reads komakino.

Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl