PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2019 · 2018 · 2017 · 2016 · {and before that

Cranes

live @ black out di Roma, 12 ottobre

https://www.inkoma.com/k/1520


 | pall youhideme
permanent link copied to clipboard
 Tornato dal concerto dei Cranes ieri a roma, tengo fermo il ricordo della dolcezza, il puro disarmante imbarazzo di felicità bambina di Ali Shaw di fronte agli applausi continui del pubblico.. si porta la mano alla bocca e ride timida di contentezza con gli altri del Gruppo. L'assenza di Mark Francombe alla chitarra s'è fatta sentire, oramai sostituito dall'ex roadie Paul Smith, - ma in ogni modo il concerto ha toccato davvero i suoi vertici sui pezzi 'classici' come Adrift, Jewel, Lilies, addirittura la gloriosa E. G. Shining. - Se è + o - ben noto che la dicitura inizio concerto ore 22.3o significa che inizierà minimo alle 23, le giostre lí le hanno accese probabile alle 22 con i Crash, band di spalla di cui purtroppo ignoro ogni cosa, essendo arrivato quando i Cranes oramai suonavano già Future Song, la prima del nuovo album Future Songs, cd che ora mi sto assaporando (opera unicamente a due di Ali e Jim, dimenticate Population 4 ed immaginate invece Loved con diramazioni ambient di programming). Peccato che il Black Out, il locale, fosse davvero troppo piccolo per contenere tutto il pubblico (nel Pop4 tour erano al Frontiera..), - io sono riuscito a vedere solo i mezzi busti di Ali e Paul, ed intravisto un tipo platinato che presumo fosse Jim Shaw, a chitarra e programming. Del batterista (Jon Callender?) nemmeno un orecchio. Ritornano due volte sul palco x chiudere con Adoration, - ma poi a gran richiesta tornano una 3a volta per finire con l'immancabile Paris And Rome. E peccato che le t-shirt costassero 45 mila lire (!!!!).

Tracklist:
future song
submarine
flute song
to be
breeze
reverie
jewel
driving in the sun
fragile
sunrise
everywhere
far away
adrift

Encore

cloudless
eg.shining
lilies
adoration

paris and rome

 -- Nel caso ancora non conosceste i Cranes, allora andate sul loro sito, e magari cominciate con lo scaricarvi Jewel o Perfect World. Sta sera suonano a firenze, al Siddharta.
read less 
read more 

Feedback:

not yet, probably nobody cares, or nobody cared enough to tell something. Also: nobody reads komakino.

Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl