PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2021 · 2020 · 2019 · 2018 · {and before that

L'Amore Sospetto

Di più lo è il titolo

https://www.inkoma.com/k/1406


 | pall youhideme
permanent link copied to clipboard
Mercoledí sera sono andato a vedermi L'Amore Sospetto. Ora, di sospetto c'è solo il tizio che ha scelto questo titolo, completamente fuorviante, al posto dell'originale La Moustache, - come anche si chiama il libro scritto vent'anni fa da cui poi è tratto. E l'amore, beh, è l'unica boa di riferimento del protagonista Marc, - ma non c'è nulla di patinato sciacquacosi, come sembrano aver complottato quelli della locandina. Tutto a firma di Emmanuel Carrère, con Vincent Lindon ed Emmanuelle Devos come cuore di questa spirale tra Hitchcock e Philip Kindred Dick. - Se poi come me evitate di leggere la trama dei film (odio quei recensori che Ti descrivono i 3/4 degli eventi), allora di sicuro Vi godrete l'intera pellicola, che smorzerà completamente quel primo sorriso che Vi sarete stampatiinizialmente in viso, - Vi bloccherà lo stomaco e comincerete a corrucciare la fronte cercando di capire. Aggiungo infine, che a coronare l'ottima interpretazione e regia, c'è un eccellente concerto per violino e orchestra di Philip Glass, che fa capoccella proprio quando si affacciano quei momenti di distorsione.
read less 
read more 

Feedback:

not yet, probably nobody cares, or nobody cared enough to tell something. Also: nobody reads komakino.

Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl