PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2019 · 2018 · 2017 · 2016 · {and before that

Don Caballero

https://www.inkoma.com/k/132

@ bronson, Madonna dell'Albero, Ravenna, 31 ottobre 2008

 | leonardo amico
permanent link copied to clipboard
Questa non è una reunion mangiasoldi come molte se ne son viste negli ultimi anni, anche perché l'ex chitarrista Williams Ian di questi tempi furoreggia nelle discos coi suoi compagni battaglieri. Unico rimasto, Damon “Octopus” Che ha assoldato due nuovi ragazzi, tenuto il vecchio nome e questo è il tour del loro 2° album, entrambi Relapse. Potevano cambiare nome? Si, potevano, ma il motivo meschino che ha spinto me e credo la maggioranza dei presenti (50 persone?) ad essere lí è che non l'hanno fatto. E la conseguente speranza di sentire Damon e compagni suonare pezzi dei Caballero che furono. Ma bisogna attendere svariati minuti di math rock per lounge bar prima che accada. Entrambi i chitarristi (uno baritono) hanno ben capito le lezioni di contrappunto e poliritmie reichiane che il nome richiede, ma manca molto delle tensioni elettriche, il costruire e decostruire dialettico fino alle stasi poderose degli originali. Occhi brillanti quindi, non appena Damon attacca col drumming solitario di Don Caballero 3 dal loro terzo album. Altre canzoncine piuttosto indifferenti tra alti e bassi (come un falsetto insopportabile del chitarrista colla cuffia alla P. Daniele) fino a una magistrale Repeat Defender: interpretazione impeccabile, nervosa e tagliente come me la aspetto, resa a dovere dall'acustica puntuale del Bronson, e che da sola è valsa il concerto intero. Quindi bis, anche se timidamente richiesto da spettatori mai troppo partecipi. Accontentàti subito. Ennesima marcetta, infine Damon Che alla chitarra e voce, mugugna, stona e mi fa pentire di averne chiesto ancora.
read less 
read more 

Feedback:

not yet, probably nobody cares, or nobody cared enough to tell something. Also: nobody reads komakino.

Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl