PLEASE NOTE: This website uses cookies to help us give you the best experience when you visit our website.
By continuing to use this website, you consent to our use of these cookies.
Close this one-time pop-up message to accept, or learn more about it: visit https://www.cookiechoices.org/#resources
got cookie, THANK YOU!
Journal RSS journal posts · 2020 · 2019 · 2018 · 2017 · {and before that

Joe Lally

supported by Zu, + No Hai Banda

https://www.inkoma.com/k/1062

live Roma 01 aprile 2007 @ circolo degli artisti

 | pall youhideme
permanent link copied to clipboard
L'ingresso era di 8€. Che non sono pochi, ma per tre gruppi, tra cui una leggenda vivente (Joe), ci stavano tutti, e ok. Gli No Hai Banda hanno già finito quando sono arrivato (ma il biglietto sempre 8€ è costato). Il circolo è affollato, e non capisco se gli avventori sono lí (oltre che x il sociale) per gli orgoglio-capitolino Zu o per l'ex bassista Fugazi, che mi si diceva aver fatto un disco solista molto delicato e ispirato. Verso le 22.45 Joe Lally è su palco, e il suo gruppo è composto da.. gli Zu! Insomma, amicizia, marchetta, mossa pubblicitaria, sincera devozione, - fatto sta che i romanacci Zu si sono sparati tutto il set di Joe e poi il proprio, - passando da un contestatario fumoso indie jazz against-Bush spesso a due bassi ad un bestiale jazz-core trincia budella. L'unione Joe Zu mi è sembrato però aver mutato la linea intima di basso e minimalismo di Lally in un jazzato soporifero, - ad esempio Billiards, dove la chitarra è stata sostituita dal saxLuca Mai - Zu, - insieme hanno creare tutta un'altra atmosfera, più decentrata tra composizione e improvvisazione che da definizione soft della registrazione-studio. Joe ha suonato mezz'ora, - è stato bravo, ma sinceramente mi stavo addormentando.. chiedo venia. Gli Zu tornano su palco, sono contenti di esser tornati a casa, allora momenti mi salta il cappello dalla testa. Probabilmente il fonico si era fomentato alzando tutti i bassi, pure la birra piccola che avevo nello stomaco mi ribolliva ad ogni pezza di batteria e basso. Dal vivo gli Zu non li avevo mai visti, e per la prima mezz'ora è stato esaltante. Poi ho cominciato a sbadigliare. Ho apprezzato molto l'intervento degli Zu contro le luci strobo che mi stavano portando alla cecità con le Loro flashate: fortunatamente le hanno fatte fermare. - Jacopo Battaglia, batterista, suona la batteria come se respirasse, - e respira forte, grind, jazz, metallone, hard-core, - immagino potrebbe suonare qualsiasi ritmo. Lo vedo colare sudore, e appena finisce il pezzo balza in piedi esaltatissimo. Massimo Pupillo è un geniaccio, - oltre che a possedere la tecnica per il basso, ha anche una passione per la sperimentazione, e tra delay line-6 e qlc pedale boost, riesce a creare una serie di rumorismo atipico, a volte anche toccando solo le manopole del basso invece che suonarlo. Poi al sax baritono Luca Mai, - che strozza continuamente i fiati in una infinita epilessia garrula, crea forme e non-forme jazz. - Insomma, che gli vuoi dire, sono dei mostri apocalittici, di mentalità hardcore e cadavere jazz, - tanto di cappello e finanziamento mecenate dello Stato, ditemi dove firmare; - solo che dopo mezz'ora (ma specie durante i 10min di free free noise), anche lí, ho cominciato a sbadigliare, e non era il sonno.
PS. Sí lo so, foto orribile, figurateVi quelle che ho scartato. - Ma volevo dire, con premessa: io sopporto poco tutti, e rileggendo i miei post su komakino, risulto piuttosto cagacazzi.. ma in questo caso.. vorrei ancora una volta servire un wafferinculo a tutti quelli che fumano dentro i locali, in special modo a quelli che si devono fare canne in continuazione ai concerti, perchè altrimenti non si sentono abbastanza fighi: al circolo ce n'erano diversi, e per me ti puoi accannare quanto vuoi, caroilmiogiovane, ma almeno non soffiarmi addosso, non sbuffarmi il fumo in direzione della mia bevanda, non farmi puzzare i vestiti della tua canna, insomma, ma come dicevo prima, visto che si tratta di civiltà, e la civiltà è un lusso, allora, vaffanculo.
read less 
read more 

Feedback:

not yet, probably nobody cares, or nobody cared enough to tell something. Also: nobody reads komakino.

Leave a feedback about this post, or don't.
your sweet name:

your IMPORTANT text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl