Journal · 2017 · 2016 · 2015 · 2014 · {even before
Filter by {reviews} {interviews} {live reps} {varie}


28 MAY lunedì 10:20 previously    next
{ posted by: pall youhideme}
2007

Edible Woman
w/ Maximilian I
Roma 26/05/2007 @ sinister noise, ingr. 4€

Edible Woman - w/ Maximilian I

Maximillian IMaximillian IMaximillian I
Maximillian IMaximillian I
Edible WomanEdible WomanEdible Woman
Edible WomanEdible WomanEdible Woman
Edible WomanEdible Woman

Una trentina di persone, credo non di più, per Edible Woman (leggi varie segnalazioni su koma) e Maximillian I. Peccato, siamo alle solite. Però mi sono ritrovato con altri quattro disperati bisognosi a pogare al bis di Mystic River degli Edible Woman, ottenuto a gran richiesta. - I locali Maximillian I li ho trovati tra il puro cazzeggio ormonale, inclusa un'intro audio infinita di un'intervista autocelebrativa a vasco rossi ai tempi di gli spari sopra [nota: è una canzone originale degli An Emotional Fish, Celebrate].. veramente comica, e primordiale grind core nois(e)spastico. Certo pieni di imperfezioni alcoliche e feedback gratuito, però se raffinassero i pezzi potrebbero raggiungere un livello genuino, per quanto si possano raffinare pezzi intitolati Semeraro, Ufo Tognazzi, o Pap-test, .., - comunque divertenti e pazzi, con Stefano (vc/gtr) spesso per terra nella bolgia più totale e schizzata. Direi tra Melvins e caos noise, al meglio quando giocano con satana, con i pedali, tra hyperfuzz a circuito chiuso e ed esplosioni di distorsione.
Gli Edible Woman salgono poco dopo, con Mattia Coletti (già Sedia, Polvere) come fonico. - Sono in quattro, basso, batteria, voce, e un synth/tastiera ad aggiungersi (e non a sostituire) il chitarrista che ha lasciato il gruppo dopo il precedente disco. Tra Big Black e il resto del buon catalogo Psychotica rec, dove ben si collocano.
Dal vivo danno del Loro meglio, non ne dubitavo, sciorinando soprattuto pezzi dal nuovo disco, The Scum Album: hanno un sound viscerale, intenso e feroce, con momenti di pausa su When Starts, - poi il batterista è mirabolante, uno scarica-adrenalina continuo, insieme al bassista anche, colonna portante di tutti quei labirinti, che scende dal palco per mischiarsi alla folla ed essere spintonato, - ogni tanto gli cadono gli occhiali che qualcuno prontamente gli rimette, - immagino abbia qualche background hardcore più radicale, perchè i giri di basso sono veramente un turbine di precisione e potenza. La voce urlata e la tastiera in acido ben chiudono poi il cerchio, e tirano un assalto violento che non mi fa che incazzare a ricontare le sole 30 persone del pubblico, visto che se invece che da fano (pu) fossero che ne so, di inculotown (usa), sarebbero di culto e locale pieno. Siamo una nazione di esterofili..


(0)

luv 6 komareaders love this



Previously, on komakino fanzine, about 'Edible Woman':

17/10/2014 ¬  The Emerald Leaves - Send peace  [Interview]
An interview with Andrea Giommi
01/10/2014 ¬  The Emerald Leaves - s/t  [Review]
(7tx k7, digital, 33'' - Jus De Balles rec 2014)
08/04/2013 ¬  Edible Woman - Safe and Sound [Varie]
live
18/02/2013 ¬  Edible Woman - Nation  [Review]
(10tx CD/LP, 42'' - Santeria / Wild Love rec 2013)
13/04/2012 ¬  Edible Woman - Nuovo disco in arrivo [Varie]
Now powered with Lorenzo Stecconi



Post Your feedback..
name:

text:

url:

icon: will be resized 30x30pxl

 
 

Feedback:

not yet








***

More random komaposts:

***

Ultimi aggiornamenti concerti in italia: Woods  Kite Base  Toy  Cass McCombs  Black Heart Procession 

***

Latest headlines:
12/01/2017 14:50:47 • Slowdive - Star roving
04/01/2017 15:50:31 • Bethy - various songs
04/01/2017 09:52:32 • The 56 year old boy - A film by Bertie Gilbert (2014)
03/01/2017 13:00:55 • Bob Wood - plays it cool
14/12/2016 14:54:43 • Fanny Kaplan - траншея / trench




   
| komakino'zine: about / send promo / em@il / rss || disclaimer ||| somewherelse over the rainbow: youtube / last.fm / twitter ||||